11.3. Installazione del software

PPD (PostScript Printer Description) è il linguaggio per computer che descrive le proprietà, quali la risoluzione, e le opzioni, ad esempio la disponibilità di un'unità fronte/retro. Queste descrizioni sono necessarie per l'utilizzo di numerose opzioni della stampante in CUPS. Senza un file PPD i dati di stampa verrebbero inviati alla stampante in uno stato "non elaborato", solitamente sconsigliato. Durante l'installazione di SUSE Linux, molti file PPD vengono preinstallati per consentire l'utilizzo anche delle stampanti senza supporto PostScript.

Per configurare una stampante PostScript, l'approccio migliore consiste nell'ottenere un file PPD appropriato. Molti file PPD sono disponibili nel pacchetto manufacturer-PPDs, installato automaticamente durante il processo di installazione standard. Vedere la Sezione 11.6.3, "File PPD in vari pacchetti" e la Sezione 11.7.2, "Nessun file PPD appropriato disponibile per una stampante PostScript".

È possibile memorizzare nuovi file PPD nella directory /usr/share/cups/model/ o aggiungerli al sistema di stampa tramite YaST (vedere la Sezione 11.4.1.2, "Configurazione manuale"). Sarà successivamente possibile selezionare il file PPD durante l'installazione.

Se un produttore di stampanti richiede l'installazione di interi pacchetti software oltre alla modifica dei file di configurazione, prestare estrema attenzione poiché questo tipo di installazione determinerebbe la perdita del supporto fornito da SUSE Linux, inoltre i comandi di stampa potrebbero funzionare diversamente e il sistema potrebbe non essere più in grado di gestire dispositivi di altri produttori. Per questo motivo non è consigliabile installare il software del produttore.