4.4. Gestione delle attività e degli eventi

Sul desktop KDE le attività (task) e gli eventi (appuntamenti) vengono gestiti tramite KOrganizer. Questa applicazione può essere avviata dal menu principale, tramite il comando korganizer o come componente di Kontact. Dopo avere abilitato i conduit del calendario e delle attività di KPilot, prima di utilizzarli è necessario impostare alcune opzioni di configurazione.

Figura 4.2. Configurazione di KPilot

Configurazione di KPilot

KOrganizer memorizza i file nella directory ~/.kde/share/apps/korganizer. Tuttavia, dato che la directory .kde inizia con un punto, è possibile che non venga visualizzata nella finestra di dialogo per la selezione dei file. In tal caso, immettere il percorso completo manualmente o attivare esplicitamente la visualizzazione dei file nascosti (file dot) nella finestra di dialogo per la selezione dei file. Il tasto di scelta rapida di default è F8.

Dopo avere aperto la directory ~/.kde/share/apps/korganizer, selezionare un file che possa essere utilizzato come file del calendario da KOrganizer. In questo esempio viene utilizzato il file palm.ics. Nel caso di un utente il cui nome è tux, il percorso completo e il nome di file saranno /home/tux/.kde/share/apps/korganizer/palm.ics, come illustrato nella Figura 4.3, "Finestra di dialogo in cui è indicato il percorso di un file del calendario di KOrganizer" (↑Applicazioni).

Figura 4.3. Finestra di dialogo in cui è indicato il percorso di un file del calendario di KOrganizer

Finestra di dialogo in cui è indicato il percorso di un file del calendario di KOrganizer

Durante lo scambio di dati con il palmare, KOrganizer non deve essere in esecuzione. In caso contrario, KPilot non riuscirà a portare a termine l'operazione di sincronizzazione.