5.4. Gestione di cartelle e file con Konqueror

Konqueror include le funzioni di browser Web, file manager, visualizzatore di documenti e visualizzatore di immagini. Le seguenti sezioni descrivono l'utilizzo di Konqueror per la gestione dei file. Per informazioni su Konqueror come browser Web, vedere il Capitolo 7, Browser Web Konqueror (↑Applicazioni).

Per avviare Konqueror come file manager, fare clic sull'icona della casa nel pannello. Viene visualizzato il contenuto della home directory.

Figura 5.4. File manager Konqueror

File manager Konqueror

La finestra del file manager Konqueror è composta dai seguenti elementi:

Barra dei menu

La barra dei menu contiene le voci di menu per operazioni come copia, spostamento o eliminazione di file, modifica di visualizzazioni, avvio di strumenti aggiuntivi, definizione delle impostazioni e guida in linea.

Barra degli strumenti

La barra degli strumenti consente l'accesso rapido alle funzioni utilizzate di frequente alle quali è possibile accedere anche tramite menu. Se si posiziona il puntatore su di un'icona, viene visualizzata una breve descrizione. Sulla parte destra della barra degli strumenti è visualizzata l'icona di Konqueror che viene animata durante il caricamento di directory o pagine Web.

Barra degli indirizzi

La barra degli indirizzi mostra il percorso alla directory o al file all'interno del file system. È possibile inserire direttamente il percorso di una directory digitandolo o facendo clic su una delle directory nel campo di visualizzazione. È possibile eliminare il contenuto di una riga facendo clic sul simbolo nero con una X bianca che si trova a sinistra della barra degli indirizzi. Dopo aver digitato un indirizzo, premere Enter o fare clic su Go (Vai) a destra della riga di input.

A differenza di un sistema operativo Windows, Linux non usa le lettere di unità. In Windows, l'unità floppy viene chiamata A:\, i dati del sistema Windows vengono posti nell'unità C:\ e così via. In Linux, tutti i file e le directory sono posti in una struttura ad albero. La directory superiore è detta radice del file system o semplicemente /. Tutte le altre directory sono accessibili a partire da questa. Di seguito, una breve panoramica delle directory più importanti di un file system Linux:

/home contiene i dati privati di tutti gli utenti che hanno un conto nel sistema. I file collocati qui possono essere modificati dai rispettivi proprietari o dall'amministratore di sistema. Ad esempio, la directory delle e-mail è collocata qui.

[Note]Home directory in un ambiente di rete

Se si opera in un ambiente di rete, l'home directory potrebbe non essere denominata /home, ma essere mappata a qualsiasi directory presente nel file system.

/media di norma contiene tutti i tipi di unità salvo il disco rigido del sistema. L'unità della memoria flash USB verrà visualizzata sotto /media dopo averla collegata, analogamente alla fotocamera digitale (se usa USB) e all'unità DVD o CD.

La directory /usr/share/doc contiene tutta la documentazione sul sistema Linux e i pacchetti installati. La sottodirectory manual contiene una copia del presente manuale, così come altri manuali, nonché le note di rilascio della versione di Linux installata. La directory packages contiene la documentazione inclusa nei pacchetti software.

La directory /windows viene visualizzata solo se sul sistema sono installati sia MS Windows, che Linux. Contiene i dati MS Windows.

Per ulteriori informazioni sul file system di Linux e per un elenco completo delle directory, vedere la Sezione 3.1.2, "La struttura delle directory di Linux".

Pannello di navigazione

È possibile nascondere e visualizzare il pannello di navigazione, premendo F9. Il pannello di navigazione visualizza le informazioni in una struttura ad albero. Per stabilire quali contenuti si desidera vedere, fare clic su uno dei simboli della scheda a sinistra del pannello di navigazione. Se si tiene premuto il puntatore del mouse su di un'icona, viene visualizzata una breve descrizione. Ad esempio, è possibile visualizzare la struttura ad albero del file system a partire dalla cartella root o dalla cartella home.

Campo di visualizzazione

Il campo di visualizzazione mostra il contenuto della directory o del file selezionati. Nel menu View (Visualizza), scegliere tra diverse modalità di visualizzazione del contenuto, ad esempio Icon View (Visualizzazione ad icone), Tree View (Visualizzazione ad albero) o Detailed List View (Visualizzazione dettagliata). Facendo clic su un file, Konqueror mostra un'anteprima del contenuto oppure carica il file in un'applicazione per successiva elaborazione. Tenendo premuto il puntatore del mouse sul file, Konqueror mostra una descrizione con informazioni dettagliate sul file, come proprietario, autorizzazioni o data dell'ultima modifica.

5.4.1. Copia, spostamento o eliminazione di file

Per l'esecuzione di operazioni come copia, spostamento o eliminazione di file, è necessario disporre delle autorizzazioni appropriate per le cartelle e i file in questione. Per saperne di più sulle autorizzazioni del file system, vedere la Sezione 3.2, "Utenti e autorizzazioni di accesso".

[Tip]Selezione degli oggetti in Konqueror

Facendo clic su un file o una cartella all'interno di Konqueror, viene avviata direttamente un'operazione: viene visualizzata un'anteprima del file o aperta la cartella. Per gli ex utenti di MS Windows, questo comportamento può apparire insolito. Se si desidera solo selezionare uno o più file senza attivare altre azioni, premere Ctrl, quindi fare clic sull'oggetto. In alternativa, modificare le impostazioni del mouse nel Centro di controllo, Sezione 6.2.7, "Regional & Accessibility (Regionali e accesso facilitato)".

Per copiare o spostare un file o una cartella, procedere come segue:

  1. Fare clic con il pulsante destro del mouse sull'oggetto, quindi scegliere Copy To (Copia in) o Move To (Sposta in) dal menu contestuale.

  2. Se si desidera copiare o spostare l'oggetto in una delle cartelle indicate nel sottomenu, selezionare la voce di menu corrispondente, quindi scegliere Copy Here (Copia qui) o Move Here (Sposta qui). Le cartelle di destinazione già utilizzate in precedenza vengono elencate nella parte inferiore del sottomenu.

  3. Per copiare o spostare l'oggetto in una cartella diversa, scegliere Browse (Sfoglia). Viene visualizzata una struttura ad albero del file system, in cui è possibile selezionare la cartella di destinazione.

Il modo più veloce per eseguire operazioni come la copia o lo spostamento degli oggetti in Konqueror è il metodo trascina-e-rilascia. Ad esempio, è possibile spostare facilmente oggetti da una finestra ad un'altra semplicemente trascinandoli. Al rilascio dell'oggetto, verrà chiesto se gli oggetti devono essere spostati o copiati.

Per eliminare un file o una cartella, procedere come segue:

  • Selezionare l'oggetto, quindi premere Canc o fare clic con il pulsante destro del mouse sul file e scegliere Move to Trash (Sposta nel cestino) dal menu contestuale. L'oggetto viene spostato nel cestino. Se necessario, è possibile ripristinare il file o la cartella oppure cancellarli completamente. Vedere anche la Sezione 5.3.1, "Gestione del Cestino".

  • Per eliminare definitivamente l'oggetto, fare clic su Edit (Modifica)+Delete (Elimina) o premere Shift-Canc.

5.4.2. Creazione di una nuova cartella

Per creare una nuova cartella in Konqueror, procedere come segue:

  1. Fare clic con il pulsante destro del mouse sulla cartella in cui aggiungere una sottocartella.

  2. Selezionare Create New Folder (Crea nuova cartella).

  3. Nella finestra di dialogo New Folder (Nuova cartella) digitare un nome, quindi premere OK.

5.4.3. Modifica di associazioni di file

Con Konqueror è possibile decidere quale applicazione utilizzare per l'apertura di un determinato file.

Figura 5.5. Configurazione delle associazioni di file in Konqueror

Configurazione delle associazioni di file in Konqueror
  1. In Konqueror, fare clic su Settings (Impostazioni)+Configure Konqueror (Configura Konqueror)+File Associations (Associazioni di file).

  2. Per cercare un'estensione, digitarla in Find Filename Pattern (Trova modello di nome file). Nell'elenco verranno visualizzati solo tipi di file di tipo corrispondente. Ad esempio, per modificare l'applicazione per i file *.png, digitare png in Find Filename Pattern (Trova modello di nome file).

  3. Nell'elenco Known Types (Tipi conosciuti), fare clic sul tipo di file per aprire una finestra di impostazione per quel tipo di file. È inoltre possibile modificare l'icona, lo schema del nome file, la descrizione e l'ordine delle applicazioni.

    Se lo strumento non è presente in elenco, fare clic su Add (Aggiungi) in Application Preference Order (Ordine di preferenza applicazioni), quindi digitare il comando.

    Per modificare l'ordine delle voci in elenco, fare clic sul programma da spostare e assegnargli una priorità maggiore o minore con Move Up (Sposta in alto) o Move Down (Sposta in basso). La prima applicazione elencata è quella utilizzata per default quando si fa clic su questo tipo di file.

  4. Se si desidera che un tipo di file non appaia nell'elenco Known Types (Tipi conosciuti), fare clic su Add (Aggiungi) per aprire una finestra di dialogo in cui è possibile selezionare un gruppo e digitare un nome.

    Il gruppo determina il tipo principale, ad esempio, audio, immagine, testo o video. In genere, il tipo di file può essere assegnato ad uno di tali gruppi.

    1. Fare clic su OK, quindi determinare le estensioni per il nome file.

    2. Inserire una descrizione nel campo di testo e selezionare l'applicazione da utilizzare.

  5. Fare clic su OK.