7.12. Utility importanti

GNOME dispone di molte applet e applicazioni progettate per interagire le une con le altre e con il desktop. In questa sezione ne vengono descritte alcune. Vengono fornite informazioni sulla gestione di piccole annotazioni sul desktop, sull'utilizzo del dizionario GNOME, sull'utilizzo di funzionalità chat con Gaim e di diversi tipi di applicazioni multimediali.

7.12.1. Annotazioni con Tomboy

Tomboy è un'applicazione desktop per le annotazioni che aiuta ad organizzare idee e informazioni. Tomboy può essere aggiunto a un pannello facendo clic con il pulsante destro del mouse e scegliendo Add to Panel (Aggiungi al pannello). Scorrere l'elenco di voci, selezionare Tomboy Notes, quindi fare clic su Add (Aggiungi). L'icona di Tomboy verrà visualizzata sul pannello.

Fare clic sull'icona del pannello per accedere al menu di Tomboy e selezionare Create New Note (Crea nuova nota). Digitare il testo della nota. È possibile collegare le note tra di loro facendo clic su Link (Collega). Questi collegamenti vengono conservati anche dopo la ridenominazione e la riorganizzazione. La funzione Search Notes (Cerca annotazioni) presente nel menu del pannello di Tomboy consente di cercare le annotazioni. È possibile inserire in Tomboy anche collegamenti Web e indirizzi e-mail. Fare clic su Recent Changes (Modifiche recenti) per visualizzare un elenco delle annotazioni in ordine di modifica.

Tomboy supporta anche funzionalità di modifica avanzate, ad esempio testo evidenziato, controllo ortografico in linea, collegamento automatico per indirizzi Web ed e-mail, annullamento/ripristino e opzioni di stile e dimensione per i font.

Figura 7.8. Esempi di note con Tomboy

Esempi di note con Tomboy

7.12.2. Dizionario

Il Dizionario di GNOME fornisce definizioni di termini mediante qualunque server che supporti il protocollo dict (standard Internet per applicazioni di dizionario client/server). È necessaria una connessione a Internet in quanto l’applet richiede l’accesso a un dizionario in linea. Per aprire il dizionario, fare clic su Applications (Applicazioni)+Office (Ufficio)+Dictionary (Dizionario)+Dictionary oppure digitare gnome-dictionary in una finestra di terminale.

Figura 7.9. Dizionario di GNOME

Dizionario di GNOME

Inserire una parola in Look Up (Cerca). Per default, l'interrogazione viene inviata al server dict.org. Per utilizzare un server diverso, fare clic su Edit (Modifica)+Preferences (Preferenze). Il server di dict.org consente di scegliere tra diversi database per vocabolari speciali, ad esempio gergo o terminologia informatica. In Strategy (Strategia), specificare la strategia di ricerca desiderata, ad esempio termine esatto, parti del termine oppure prefisso o suffisso. Per accedere al manuale in linea, fare clic su Help (Guida).

7.12.3. Messaggistica con Gaim

Gaim è un client avanzato di messaggistica istantanea. Supporta diversi protocolli, come AIM, ICQ, GroupWise®, IRC, Jabber e MSN. Le sue funzioni più note comprendono la possibilità di accedere contemporaneamente a più account su più reti di messaggistica in tempo reale, sostituzione automatica del testo e controllo ortografico. Gaim dispone di "Buddy Pounces" (noti come "Buddy Alerts" in AOL Messenger) che consentono di configurare Gaim in modo da ricevere una notifica quando uno dei propri contatti accede o abbandona un canale cui si è collegati. Gaim può informare l'utente inviando un messaggio, emettendo un segnale acustico o eseguendo un comando.

Per accedere a Gaim, fare clic su Applications (Applicazioni)+Internet+Chat+Gaim Internet Messenger, oppure immettere gaim in una finestra di terminale. Al primo avvio, creare un elenco dei propri account su diverse reti di messaggistica in tempo reale facendo clic su Accounts (Account)+Add (Aggiungi). Selezionare il protocollo, quindi specificare il nome di schermo, la parola d'ordine e l'alias. Selezionare Remember password (Memorizza password) e Auto-login (Login automatico) per far sì che Gaim effettui l'accesso automatico all'avvio. Per tenere traccia della posta elettronica durante l'utilizzo di Gaim, selezionare New mail notifications (Notifiche nuova posta). Per utilizzare un'icona per il proprio account, aprire una finestra di dialogo file e sceglierne una. Ulteriori opzioni, ad esempio le impostazioni proxy e gli indirizzi server, possono essere configurate dopo aver fatto clic su Show more options (Altre opzioni). Una volta ultimate le impostazioni dell'account, fare clic su Save (Salva) per chiudere la finestra di dialogo.

Una volta terminata l'immissione dei dati dell'account, questi verranno mostrati nella finestra di login. Per accedere, selezionare l'account dal menu Account, digitare la password, fare clic su Sign on (Apri sessione), quindi avviare la conversazione.

7.12.4. Telefonia tramite Internet e videoconferenze con GnomeMeeting

GnomeMeeting consente di vedere e parlare con altre persone mediante la telefonia tramite Internet (VoIP) e le videoconferenze. La rubrica di GnomeMeeting è condivisa con il client e-mail di Evolution, pertanto non è necessario inserire informazioni di contatto in più punti. È possibile cercare altri utenti di GnomeMeeting sulla rete locale senza dover rilevare prima i loro dati di contatto. È inoltre possibile visualizzare il proprio output video accanto al video dell'interlocutore, in modo da vedere ciò che l'altro vede.

Per aprire GnomeMeeting, fare clic su Applications (Applicazioni)+Internet+Telephone (Telefono)+GnomeMeeting. La prima volta che si accede a GnomeMeeting sarà necessario eseguire i passaggi del First Time Configuration Druid (Assistente per la configurazione iniziale) che si apre in automatico.

7.12.5. Gestione degli archivi con File Roller

In GNOME è possibile gestire gli archivi con File Roller. Come un gestore di archivi, è in grado di creare e modificare archivi, visualizzarne il contenuto, visualizzare un file contenuto nell'archivio ed estrarre file dall'archivio stesso. File Roller supporta i seguenti formati: archivi tar non compressi (.tar) o compressi con gzip (.tar.gz, .tgz), bzip (.tar.bz, .tbz), bzip2 (.tar.bz2, .tbz2), compress (.tar.Z, .taz), lzop (.tar.lzo, .tzo); archivi Zip (.zip); archivi Jar (.jar, .ear, .war); archivi Lha (.lzh); archivi Rar (.rar) e singoli file compressi con gzip, bzip, bzip2, compress e lzop.

Con File Roller è possibile visualizzare facilmente il contenuto degli archivi con altre applicazioni senza che sia necessario eseguirne la decompressione. File Roller supporta operazioni di trascinamento che consentono di trascinare icone di file dal desktop o dal file manager (Nautilus) nella finestra di File Roller dove è possibile rilasciarle.

Per aprire File Roller, fare clic su Applications+Utilities+Archiving (Archiviazione)+Archive Manager (Gestiore archivi). Per creare un nuovo archivio, fare clic su Archive (Archivio)+New (Nuovo). Specificare il nome del nuovo archivio (senza estensione di file) e la directory nella quale creare l'archivio stesso. Quindi selezionare un tipo di archivio. Fare clic su New (Nuovo) per uscire dalla finestra di dialogo. Aggiungere file all'archivio trascinandoli dal desktop o dal file manager, oppure facendo clic su Edit (Modifica)+Add Files (Aggiungi file).

Dopo aver completato la selezione e la configurazione, chiudere la finestra di dialogo. È possibile elaborare ulteriormente l’archivio creato nell’ubicazione specificata. Per decomprimere un archivio, caricarlo in File Roller, fare clic su Edit (Modifica)+Extract (Estrai) e specificare la directory di destinazione.

7.12.6. Lettura di news con Blam

Blam è uno strumento che consente di tenere traccia del crescente numero di news distribuite come RSS. RSS fornisce aggiornamenti di news da un sito Web in un formato semplice per il computer. È possibile leggere questi file in un programma denominato aggregatore, che raccoglie le notizie da vari siti Web. Blam è un aggregatore GNOME che consente di abbonarsi al numero desiderato di servizi di news e fornisce un'interfaccia semplice per essere sempre aggiornati. Blam è dotato di una funzione per la stampa delle notizie e viene automaticamente aggiornato ad intervalli regolari.

Per aprire Blam, fare clic su Applications (Applicazioni)+Internet+Lettore RSS+Lettore feed Blam. I canali verranno visualizzati in un elenco nella parte sinistra della finestra di Blam. Fare clic su qualunque canale, quindi visualizzare i titoli nel pannello superiore destro. Facendo clic su un titolo verrà visualizzato l'articolo nel pannello inferiore destro. Per visualizzare l'intero articolo, scorrere fino alla fine del pannello inferiore destro, quindi fare clic su Show in browser (Mostra nel browser).

Figura 7.10. Lettore feed Blam

Lettore feed Blam

Per aggiungere un nuovo canale, fare clic su Channel (Canale)+Add (Aggiungi), digitare l'URL, quindi fare clic su OK. Digitando http://www.novell.com/newsfeeds/rss/slp.xml, ad esempio, all'elenco verrà aggiunto il canale SUSE Linux Professional Cools Solutions e verranno scaricati gli articoli più recenti.