18.2. Accesso alla fotocamera

Sono a disposizione tre metodi per accedere alle immagini presenti nella fotocamera. Il metodo varia a seconda della fotocamera e del protocollo da essa supportato. Di norma si tratta di memorizzazione di massa USB gestita dal sistema hotplug oppure del protocollo PTP (noto anche come PictBridge). Alcuni modelli di fotocamera non sono compatibili con nessuno dei due protocolli. Per il supporto di queste fotocamere, gphoto2 include driver specifici.

Il metodo più semplice è il supporto della memorizzazione di massa USB. Per saperne di più su questo argomento, leggere la documentazione della fotocamera. Alcune supportano 2 protocolli, come PTP e memorizzazione di massa USB. Purtroppo esistono anche delle fotocamere che comunicano con un protocollo proprietario, cosa che complica l'operazione. Se la fotocamera non supporta la memorizzazione di massa USB o PTP, le seguenti descrizioni non sono applicabili. Per raccogliere le informazioni necessarie, digitare il comando gphoto2 --list-cameras e leggere il contenuto della pagina http://www.gphoto.org/.

Se la fotocamera è compatibile con la memorizzazione di massa USB, selezionare quella opzione. Una volta collegata alla porta USB del computer e accesa, la fotocamera viene rilevata come sistema hotplug. Questo meccanismo prepara automaticamente il montaggio e consente l'accesso alla fotocamera. Al termine del montaggio, il desktop KDE mostra l'icona di una fotocamera.

Se il montaggio è corretto, l'utente potrà vedere una nuova directory sotto /media, la cui prima voce è usb e una serie di numeri. A ciascun fornitore e prodotto viene assegnato un numero che viene sempre proposto ogni volta che si collega il dispositivo al computer. La voce proposta varia a seconda del dispositivo collegato al bus USB. Il problema è individuare la voce corretta relativa alla fotocamera. Esaminare le sottodirectory DCIM/xxx. Ciascuna fotocamera presenta una diversa struttura ad albero e quindi non esiste una regola generale. La fotocamera si trova probabilmente nella directory contenente dei file JPEG.

Una volta trovata la directory corretta, è possibile copiare, spostare o eliminare i file della fotocamera tramite un file manager, come Konqueror, o tramite i comandi della shell (vedere la Sezione 3.3, "Comandi Linux importanti" (↑Avvio) e il Riferimento).