13.5. Cifratura di file e testo

KGpg offre anche la possibilità di cifrare il testo o il contenuto degli Appunti. Fare clic con il pulsante destro del mouse sull'icona con il lucchetto per visualizzare le opzioni Encrypt clipboard (Cifra Appunti) e Decrypt clipboard (Decifra Appunti) nonché l'opzione per l'apertura dell'editor integrato.

13.5.1. Cifratura e decifratura degli Appunti

I file copiati negli Appunti possono essere cifrati in modo semplice e rapido. Fare clic con il pulsante destro del mouse sull'icona a forma di lucchetto di KGpg per visualizzare la panoramica delle funzioni. Selezionare Encrypt clipboard (Cifra Appunti) e specificare la chiave da utilizzare. Sul desktop verrà visualizzato un messaggio di stato relativo alla procedura di cifratura. È quindi possibile elaborare il contenuto cifrato degli Appunti in base alle proprie esigenze. La decifratura del contenuto degli Appunti è altrettanto semplice. È sufficiente aprire il menu del pannello, selezionare Decrypt clipboard (Decifra Appunti), quindi immettere la parola d'ordine associata alla chiave privata. La versione decifrata è pronta per essere elaborata negli Appunti e nell'editor di KGpg.

13.5.2. Cifratura e decifratura mediante trascinamento e rilascio

Per cifrare e decifrare i file, è possibile fare clic sulle icone presenti sul desktop o nel file manager, trascinarle in corrispondenza del lucchetto nel pannello e rilasciarle. Se il file non è cifrato, in KGpg verrà chiesto di specificare la chiave da utilizzare. Dopo aver selezionato una chiave, il file viene cifrato e non verranno visualizzati altri messaggi. Nel file manager, i file cifrati vengono indicati dal suffisso .asc e dall'icona con il lucchetto. Per decifrare i file, è sufficiente fare clic sull'icona del file, trascinarla in corrispondenza del simbolo di KGpg nel pannello e rilasciarla. Se il nome del file originale risulta già esistente, si apre una finestra di dialogo che richiede quale nome si desidera assegnare al file o se questo deve essere sovrascritto.

13.5.3. Editor di KGpg

Anziché creare il contenuto da cifrare in un editor esterno e cifrare poi il file con uno dei metodi sopra riportati, è possibile utilizzare l'editor integrato di KGpg per la creazione del file. È sufficiente aprire l'editor (Apri editor dal menu contestuale), immettere il testo desiderato e fare clic su Cifra. Quindi selezionare la chiave da utilizzare e completare la procedura di cifratura. Per decifrare i file, utilizzare Decifra e immettere la parola d'ordine associata alla chiave.

La procedura di generazione e controllo delle firme sui documenti è facile quanto la cifratura eseguita direttamente dall'editor. Selezionare un file nel file manager e copiarlo negli Appunti. Fare clic con il pulsante destro del mouse sull'icona a forma di lucchetto presente nel pannello e selezionare Sign/Verify Clipboard (Firma/verifica Appunti). Indicare la chiave privata da utilizzare e immettere la parola d'ordine associata. In KGpg verrà indicato se la generazione della firma è stata eseguita in modo corretto. Se si decide di firmare i file nell'editor, è sufficiente fare clic su Firma/Verifica. Per verificare un file firmato, scegliere File (File)+Open Editor (Apri editor), caricare il file da verificare nell'editor e fare clic su Sign/Verify (Firma/verifica).