18.5. Gestione delle connessioni di rete con NetworkManager

NetworkManager è la soluzione ideale le workstation mobili. Con NetworkManager, infatti, non è necessario configurare le interfacce di rete e passare da una rete all'altra mentre si è in viaggio. NetworkManager si connette automaticamente alla reti WLAN rilevate. In caso di più possibilità di connessione, NetworkManager sceglie quella più veloce.

[Note]NetworkManager e SCPM

Non utilizzare NetworkManager insieme a SCPM quando i profili SCPM modificano anche le impostazioni di rete. Per utilizzare SCPM e NetworkManager contemporaneamente, disabilitare le risorse di rete nella configurazione di SCPM.

Non si consiglia l'utilizzo di NetworkManager nei seguenti casi:

18.5.1. Controllo di NetworkManager

Per avviare NetworkManager, abilitare NetworkManager nel modulo YaST del dispositivo di rete in uso. La configurazione YaST diventa inattiva, poiché NetworkManager non necessita di configurazioni di rete standard. NetworkManager sceglie automaticamente la migliore rete disponibile. Tuttavia, è possibile connettersi solo a una rete rilevata. Quando si effettua la prima connessione a una rete, utilizzare l'applet NetworkManager. Se la rete necessita di ulteriori informazioni, ad esempio nome, password o chiave di cifratura, queste verranno richieste da NetworkManager.

KDE e GNOME dispongono di proprie applet per NetworkManager. Un'applet ben configurata si avvia automaticamente con l'ambiente desktop. L'applet vient quindi visualizzata come icona nella barra delle applicazioni. Le funzioni di entrambe le applet sono simili, ma le interfacce sono diverse. Possono essere anche utilizzate in altri ambienti grafici dotati di supporto per barra di applicazioni standard.

18.5.1.1. Applet KNetworkManager

KNetworkManager è un'applet di KDE per il controllo di NetworkManager. Se non è in esecuzione, avviarla con il comando knetworkmanager. Quando è in esecuzione, nella barra delle applicazioni viene visualizzata un'icona blu a forma di Terra. Per aprire il menu di KNetworkManager con vari comandi per la gestione delle connessioni di rete, fare clic con il pulsante destro del mouse sull'icona.

Il menu contiene le connessioni di rete disponibili, sia quelle eseguite tramite dispositivi cablati, che quelle wireless. Tenendo il mouse su di esse, vengono visualizzate informazioni dettagliate. La connessione utilizzata viene contrassegnata nel menu. Nel menu viene visualizzata anche la potenza del segnale delle reti wireless. Le reti wireless cifrate vengono contrassegnate con un'icona blu a forma di lucchetto. Per connettersi a una rete cifrate, sceglierla dal menu. Nella finestra di dialogo visualizzata, scegliere il tipo di Encryption (Cifratura) utilizzato dalla rete, quindi digitare la corretta Passphrase (Stringa di cifratura) o Key (Chiave).

Per connettersi a una rete che non trasmette il proprio identificatore di set di servizi (ESSID) e che quindi non è possibile rilevare automaticamente, scegliere Connect to Other Wireless Network (Connetti ad altra rete wireless). Nella finestra di dialogo visualizzata, inserire l'identificatore ESSID e, se necessario, impostare i parametri di cifratura.

Per accedere alle connessione ad accesso remoto, scegliere Dial-Up Connections (Connessioni ad accesso remoto). Se le connessioni ad accesso remoto sono già state definite, avviare la connessione facendo clic sulla connessione da utilizzare. Scegliendo Configure Dial-Up Connections (Configura connessioni ad accesso remoto) viene aperto YaST in cui è possibile definire una nuova connessione ad accesso remoto.

Per disabilitare una qualsiasi connessione di rete attiva, dal menu di KNetworkManager scegliere Options (Opzioni)+Switch to Offline mode (Passa a modalità offline). Per abilitare nuovamente la connessione, scegliere Options (Opzioni)+Switch to Online mode (Passa a modalità online). Per disabilitare una connessione di rete wireless, dal menu di KNetworkManager scegliere Options (Opzioni)+Disable Wireless (Disabilita wireless)). Per abilitare nuovamente le connessioni wireless, scegliere Options (Opzioni)+Enable Wireless (Abilita wireless). L'abilitazione delle connessioni di rete impiega alcuni secondi.

18.5.1.2. Applet GNOME di NetworkManager

Anche GNOME è dotato di una propria applet per NetworkManager. Se non è in esecuzione, avviarla con il comando nm-applet. Quando è in esecuzione, nella barra delle applicazioni viene visualizzata un'icona. L'aspetto dell'icona dipende dallo stato della connessione di rete. Se non si è sicuri del significato dell'icona, tenere il cursore del mouse su di essa fino all'apparire di una descrizione.

Per visualizzare un menu con le reti disponibili, fare clic sull'icona dell'applet. La connessione utilizzata viene contrassegnata nel menu. Nel menu viene visualizzata anche la potenza del segnale delle reti wireless. Le reti wireless cifrate vengono contrassegnate con un'icona a forma di scudo. Per connettersi a una rete cifrate, sceglierla dal menu. Nella finestra di dialogo visualizzata, scegliere il tipo di Encryption (Cifratura) utilizzato dalla rete, quindi digitare la corretta Passphrase (Stringa di cifratura) o Key (Chiave).

Per connettersi a una rete che non trasmette il proprio identificatore di set di servizi (ESSID) e che quindi non è possibile rilevare automaticamente, fare clic sull'icona e scegliere Connect to Other Wireless Network (Connetti ad altra rete wireless). Nella finestra di dialogo visualizzata, inserire l'identificatore ESSID e, se necessario, impostare i parametri di cifratura.

Per disabilitare le connessioni di rete, fare clic con il pulsante destro del mouse sull'icona dell'applet, quindi deselezionare Enable Networking (Abilita connessioni di rete). Per disabilitare le connessioni di rete wireless, fare clic con il pulsante destro del mouse sull'icona dell'applet, quindi deselezionare Enable Networking (Abilita wireless).

Per informazioni sulla connessione corrente (ad esempio interfaccia utilizzata, indirizzo IP e indirizzo hardware), fare clic con il pulsante destro del mouse sull'icona dell'applet, quindi scegliere Connection information (Informazioni sulla connessione) dal menu.

18.5.2. Ulteriori informazioni

Per ulteriori informazioni su NetworkManager e D-BUS, vedere i siti Web e le directory seguenti: