Capitolo 32. System Configuration Profile Management

Sommario

32.1. Terminologia
32.2. Configurazione di SCPM
32.3. Configurazione di SCPM con l'interfaccia utente grafica
32.4. Configurazione di SCPM utilizzando la riga di comando
32.5. Risoluzione dei problemi
32.6. Ulteriori informazioni

Estratto

Con l'ausilio di SCPM (system configuration profile management), è possibile adattare la configurazione del proprio computer ai vari ambienti operativi o configurazioni hardware. SCPM consente di gestire un insieme di profili di sistema per i vari scenari. SCPM consente di passare facilmente da un profilo di sistema a un altro, senza dover riconfigurare manualmente il sistema.

In alcune situazioni, è necessaria una configurazione del sistema modificata. È il caso di computer che devono essere in grado di funzionare in ubicazioni diverse. Se un sistema desktop dovesse temporaneamente funzionare utilizzando componenti hardware diversi da quelli consueti, SCPM diventa utile. Il ripristino della configurazione originale del sistema dovrebbe essere facile e la modifica della configurazione riproducibile. SCPM consente di tenere qualsiasi parte della configurazione del sistema in un profilo personalizzato.

Il principale campo di applicazione di SCPM è la configurazione di rete sui computer portatili. Per configurazioni di rete diverse, spesso, sono necessarie impostazioni diverse di altri servizi ad esempio la posta elettronica o i proxy. Seguono poi gli altri elementi, ad esempio stampanti diverse a casa e in ufficio, una configurazione personalizzata del server X per i proiettori multimediali durante le conferenze, speciali impostazioni per il risparmio di energia quando si è in viaggio, o un fuso orario diverso se ci si trova presso una filiale oltreoceano.


32.1. Terminologia

Qui di seguito sono riportati alcuni termini utilizzati nella documentazione di SCPM e nel modulo YaST.

configurazione del sistema

Indica la configurazione completa del computer. Comprende tutte le impostazioni principali, come l'utilizzo delle partizioni del disco rigido, le impostazioni di rete, la selezione del fuso orario e le mappature della tastiera.

profilo o profilo del sistema

Indica uno stato che è stato conservato e che può essere ripristinato in qualsiasi momento.

profilo attivo

Indica l'ultimo profilo selezionato. Questo non significa che la configurazione corrente del sistema non corrisponda esattamente a questo profilo, perché la configurazione può essere modificata in qualsiasi momento.

risorsa

Indica un elemento che contribuisce alla configurazione del sistema. Può essere un file o un collegamento temporaneo comprendente metadati (come l'utente), permessi od ore di accesso. Può anche essere un servizio del sistema a eseguire questo profilo che, però, non è attivato su un altro sistema.

gruppo di risorse

Ogni risorsa appartiene a un certo gruppo di risorse. Questi gruppi contengono tutte le risorse che, logicamente, devono rimanere insieme—la maggior parte dei gruppi conterrà sia il servizio, sia i file di configurazione ad esso relativi. È molto facile riunire le risorse gestite da SCPM perchè non è necessaria alcuna conoscenza dei file di configurazione del servizio desiderato. SCPM viene fornito con una selezione di gruppi di risorse preconfigurati che, nella maggior parte dei casi, dovrebbero essere sufficienti.