17.3. Avvio e controllo dei domini Xen con xm

Xen riduce automaticamente la quantità di memoria di Domain-0 per soddisfare i requisiti del dominio guest appena avviato. Se la memoria disponibile non è sufficiente, il dominio guest non viene avviato. Per controllare la quantità di memoria disponibile di Domain-0, utilizzare il comando free.

È sempre possibile scollegare una console o collegarla da un altro terminale. Per scollegarla, premere Ctrl-]. Per ricollegarla, controllare innanzitutto l'ID del guest necessario con xm list e collegarla a tale ID con xm console ID.

Lo strumento xm di Xen dispone di numerosi parametri. Per visualizzarne un elenco con una breve descrizione, immettere xm help. A titolo esemplificativo, nella Tabella 17.1, "Comandi di xm" vengono illustrati alcuni dei comandi più importanti.

Tabella 17.1. Comandi di xm

xm help

Consente di visualizzare un elenco dei comandi disponibili per lo strumento xm.

xm console ID

Consente di eseguire la connessione alla prima console (tty1) del guest con ID ID.

xm mem-set ID Mem

Consente di impostare le dimensioni della memoria del dominio con ID ID su Mem (in MB).

xm create nomedom [-c]

Consente di avviare il dominio con il file di configurazione nomedom. Il parametro facoltativo -c consente di collegare il terminale attuale alla prima tty del nuovo guest.

xm shutdown ID

Consente di arrestare normalmente il guest con ID ID.

xm destroy ID

Consente di terminare immediatamente il guest con ID ID.

xm list

Consente di visualizzare un elenco di tutti i domini in esecuzione con i rispettivi valori di ID; memoria e tempo di CPU.

xm info

Consente di visualizzare informazioni sull'host Xen, inclusi dati sulla CPU e la memoria.