8.2. Impostazioni dell'aspetto

La funzione Look and Feel (Aspetto) consente di modificare lo sfondo del desktop, scegliere font, screen saver e i temi, nonché personalizzare il comportamento della finestra.

8.2.1.  Modifica dello sfondo del desktop

Lo sfondo del desktop è l'immagine o il colore visualizzato sul desktop. È possibile personalizzare lo sfondo del desktop nei seguenti modi:

  • Selezionare un'immagine per lo sfondo. L'immagine viene sovrapposta al colore dello sfondo del desktop. Il colore dello sfondo rimane visibile quando viene selezionata un'immagine trasparente o nel caso in cui l'immagine non copra l'intero desktop.

  • Selezionare un colore per lo sfondo. È possibile selezionare un colore uniforme oppure creare un effetto sfumato con due colori (dove un colore sfuma gradualmente nell'altro colore).

È inoltre possibile modificare l'aspetto dello sfondo del desktop a partire dal file manager Nautilus. Per utilizzare un file di immagine come sfondo, trascinarlo dal file manager e rilasciarlo su Desktop Wallpaper (Immagine di sfondo del desktop).

Se non si desidera utilizzare un'immagine come sfondo, fare clic su No Wallpaper (Nessuna immagine di sfondo) e selezionare un colore per il desktop.

8.2.2. Selezione dei font

Per selezionare i font da utilizzare in applicazioni, finestre, terminali e desktop, scegliere Font Preferences (Preferenze font). La parte superiore della finestra di dialogo visualizza i font selezionati per applicazione, desktop, titolo della finestra e terminale. Fare clic su uno dei pulsanti per aprire una finestra di dialogo di selezione nella quale scegliere famiglia, stile e dimensioni del font.

8.2.3. Configurazione dello screen saver

Per selezionare o modificare lo screen saver, scegliere Screensaver Preferences (Preferenze screen saver). Uno screen saver è un piccolo programma che prende il controllo dello schermo qualora non vengano rilevati alcuna pressione dei tasti o movimenti del mouse per un tempo determinato.

È possibile selezionare uno screen saver Random (Casuale) (selezione casuale di screen saver da un elenco personalizzato) o un Blank screen (Schermo vuoto) invece di uno screen saver o ancora disabilitare la funzione screen saver scegliendo Disable (Disabilita). Un'altra opzione è la selezione di uno screen saver specifico dall'elenco degli screen saver installati. Lo screen saver selezionato viene visualizzato nella parte destra della finestra di anteprima.

Per stabilire se lo schermo deve rimanere completamento nero (nel caso venga scelta l'opzione Blank screen (Schermo nero)) o dopo quanto tempo dall'ultima pressione di tasti o movimento di mouse deve avviarsi, scegliere Activate after (Attiva dopo). Tutti i riferimenti temporali sono espressi in minuti.

Per bloccare lo schermo durante l'esecuzione dello screen saver, scegliere Lock screen when active (Blocca schermo se attivo). Per sbloccare lo schermo, muovere il mouse o premere un tasto, quindi digitare la password.

8.2.4. Scelta di un tema

Un tema è un gruppo di impostazioni coordinate che specificano l'aspetto visivo di una parte del desktop. Per effettuare una selezione da un elenco di temi preinstallati o personalizzare le impostazioni in base alle proprie preferenze, scegliere Theme Preferences (Preferenze temi). L'elenco di temi disponibili contiene diversi elementi per utenti con esigenze di accessibilità.

Un tema contiene impostazioni che modificano in maniera diversa le seguenti parti del desktop:

Controlli

L'aspetto visivo di finestre, pannelli e applet. Inoltre, modifica l'aspetto di elementi di interfaccia, compatibili con GNOME, visualizzati su finestre, pannelli e applet, come menu, icone e pulsanti. Alcune opzioni di impostazione dei controlli disponibili sono state studiate per esigenze speciali di accessibilità.

Riquadri di finestre

Solo l'aspetto dei riquadri che si trovano intorno alle finestre.

Icone

L'aspetto delle icone che si trovano su pannelli e lo sfondo del desktop.

Le impostazioni relative ai colori per il desktop e le applicazioni vengono controllate tramite i temi. È possibile scegliere tra diversi temi preinstallati. Se si seleziona uno stile dall'elenco questo verrà applicato automaticamente. Il pulsante Theme Details (Dettagli tema) consente di visualizzare un'altra finestra di dialogo nella quale personalizzare lo stile di singoli elementi del desktop, quali contenuto e bordi delle finestre e le icone. Se si apportano modifiche e si chiude la finestra con Close (Chiudi) il tema passerà a Tema personalizzato. Fare clic su Save Theme (Salva tema) per salvare il tema modificato con un nome personalizzato. È possibile scaricare molti temi aggiuntivi per GNOME in formato .tar.gz da Internet e da altre origini e installarli mediante l'opzione Install Theme (Installa tema). È inoltre possibile trascinare nuovi temi nella finestra Theme Preferences (Preferenze temi) e rilasciarli.

8.2.5. Personalizzazione del comportamento delle finestre

Per personalizzare il comportamento delle finestre nel desktop, scegliere l'opzione Window Preferences (Preferenze finestre). È possibile indicare la reazione della finestra a contatto con il puntatore del mouse o in seguito a doppio clic sulla barra del titolo e definire il tasto che occorre tenere premuto per spostare una finestra dell'applicazione.

Quando sul desktop sono presenti diverse finestre di applicazioni, per default, quella attiva è l'ultima sulla quale si è fatto clic. Per modificare tale comportamento, attivare l'opzione Select windows when the mouse moves over them (Seleziona le finestre al passaggio del mouse). Se si desidera, attivare Raise selected window after an interval (Porta la finestra selezionata in primo piano dopo un intervallo) e regolare la latenza con il dispositivo di scorrimento. In questo modo, la finestra viene portata in primo piano alcuni istanti dopo avere ricevuto lo stato attivo.

È possibile ridurre (arrotolare) le finestre delle applicazioni facendo doppio clic sulla barra del titolo, lasciando visibile solo la barra del titolo, per risparmiare in tal modo spazio sul desktop. Si tratta del comportamento di default. In alternativa, è possibile impostare l'ingrandimento delle finestre quando si fa doppio clic sulla barra del titolo.

Per spostare una finestra, selezionare un tasto di modifica (Ctrl, Alt o il tasto con il logo Windows).